LA CITTÀ DI COSIMO, ESPERIENZA GIORNALIERA ALL'ISOLA D'ELBA

LA CITTÀ DI COSIMO, ESPERIENZA GIORNALIERA ALL'ISOLA D'ELBA

L'isola d'Elba è proprio davanti alla costa degli etruschi e il viaggio in mare, con il traghetto di linea, è già l’inizio della sua scoperta. Portoferraio un connubio unico di storia e natura. Il centro storico è racchiuso dalle mura medicee e conserva testimonianze della sua storia medicea e del successivo periodo napoleonico. Le due spiagge cittadine offrono la cornice ideale per inquadrare le caratteristiche geologiche e naturalistiche dell'Isola.

Itinerario

PROGRAMMA GIORNALIERO

Accoglienza al porto di Portoferraio.
Trasferimento sulla spiaggia delle Ghiaie per la conoscenza del gruppo.

Attività del mattino.
La letteratura ci racconta che la spiaggia delle Ghiaie è luogo dove sbarcarono gli Argonauti di Giasone partiti alla ricerca di Circe. Sosta sulla spiaggia per la presentazione dei miti e della storia di Portoferraio e delle caratteristiche naturalistiche della spiaggia, dell'Isola. 
Passeggiata verso l'Area della Linguella dove sono presenti i resti di una delle ville romane della zona per fare con gli studenti un'altro passo nella storia.
Ingresso nel centro storico per la descrizione della fondazione della città ad opera di Cosimo I de Medici che volle edificare la sua città ideale. Strutturata ad opera dei più famosi architetti dell'epoca a partire dalla bellissima cinta muraria dalle imponenti fortificazioni: Forte Stella, Forte Falcone, la Linguella.
Visita in esterno ai siti medicei.
Pranzo sulla spiaggia delle Viste, la spiaggia nel cuore della città.

Attività del pomeriggio.
Il pomeriggio sarà dedicato alla parte napoleonica della città: visita alla Palazzina dei Mulini, unica residenza imperiale in Europa, l'unica dove Napoleone I Bonaparte abbia effettivamente soggiornato per un  periodo relativamente lungo, risultato di un recente restauro che ha ripristinato la pianta originale della disposizione delle stanze.
Al termine prosecuzione della visita al teatro dei Vigilanti, alla chiesa della Misericordia e al piccolo museo adiacente che contiene i cimeli storici della Confraternita e dell’epoca Napoleonica.
E' infatti esposta la prima copia della maschera di Napoleone, ricavata sul letto di morte dell’imperatore dal suo medico personale, e il calco della mano dell’imperato (orari di visita in corso di definizione, visita soggetta a riconferma).
Al termine tempo libero per il gruppo prima dell'imbarco.
 

Quota

QUOTA A STUDENTE A PARTIRE DA €. 40,00

La quota comprende:
biglietto traghetto passeggeri Piombino Portoferraio A/R; 
operatori specializzati per la realizzazione delle attività previste nel progetto;
ingressi museali indicati;

Assicurazioni



Inviaci email per ottenere maggiori informazioni



Leggi l'informativa completa:

Privacy Policy