BIOLOGIA MARINA, ALTERNANZA SCUOLA LAVORO ALL'ISOLA D'ELBA

BIOLOGIA MARINA, ALTERNANZA SCUOLA LAVORO ALL'ISOLA D'ELBA

Le acque dell’Arcipelago Toscano rappresentano il più grande Parco Marino d’Europa che, grazie alla diversità delle coste e dei fondali, rappresenta l'habitat ideale per una miriade di specie vegetali ed animali. Svolgendo brevi escursioni sulle spiagge dell’Isola d'Elba, attraverso l’analisi degli organismi della zona di marea oppure con esperienze di laboratorio, è possibile studiare e scoprire un ecosistema ancora piuttosto integro e protetto dall’ inquinamento.

Itinerario

PROGRAMMA INDICATIVO 5 GIORNI

FINALITA’ DEL PROGETTO DI ALTERNANZA SCUOLA LAVORO: il percorso di alternanza scuola lavoro porta gli studenti alla comprensione degli elementi costitutivi dell’ambiente marino (ecologia, etologia e biologia marina) e all’acquisizione delle tecniche e metodiche usate per studiarlo e conoscerlo. Da questo si parte per capire e implementare le regole di comportamento atte a tutelarlo. Saranno presentate le specificità dell’isola d’Elba e del suo ecosistema attraverso analisi in loco, campionamenti e laboratori di approfondimento.

1° giorno: ore che possono essere certificate - n. 4. Accoglienza e presentazione del progetto e delle attività. Presentazione del Parco Nazionale: inquadramento e normativa. Presentazione delle realtà imprenditoriali coinvolte dal punto di vista organizzativo e delle professionalità coinvolte. Presentazione del territorio e delle specifiche caratteristiche dal punto di vista della biologia marina. 
2° giorno: ore che possono essere certificate - n. 8. Inquadramento degli ecosistemi marini mediterranei costieri. Escursione alla conoscenza del territorio lungo un sentiero costiero per raggiungere una prima tipologia di spiaggia: i fondali sabbiosi. Attività di campionamento delle sabbie e del meiobenthos. Raccolta ed analisi degli organismi spiaggiati. Tecniche di campionamento del Plancton costiero ed analisi dei campioni raccolti. Attività di test delle acque per le analisi dei parametri fisico chimici delle acque. Individuazione delle metodologie di raccolta e analisi che possono essere riproposte anche in altri contesti. Trasferimento in laboratorio per l’analisi dei campioni raccolti attraverso microscopi ottici e chiavi di riconoscimento degli organismi. Rielaborazione delle osservazioni effettuate e produzione di un report. 
3° giorno: ore che possono essere certificate - n. 8. Introduzione alle tecniche e metodiche e di campionamento degli organismi marini usate in ecologia marina. Escursione alla conoscenza del territorio lungo un sentiero costiero per raggiungere una diversa tipologia di spiaggia: i fondali rocciosi. Tecniche di osservazione e carilevamento benthos (transetto metrato e quadrato, mappatura popolazioni), raccolta di macroinvertebrati bentonici. Trasferimento in laboratorio presso il parco minerario di Rio Marina per  analisi dei campioni raccolti attraverso uso di stereo microscopi e chiavi dicotomiche. Acquisizione immagini ed elaborazione di un video dell’esperienza.
4° giorno: ore che possono essere certificate - n. 8.  Inquadramento sui problemi legati all’inquinamento delle acque e lavori di elaborazione di possibili proposte. Rielaborazione del lavoro svolto e preparazione di report che possono essere diffusi e pubblicati. 
5° giorno: attività finale e saluti,  tempo libero a disposizione del gruppo.

Quota

QUOTA A STUDENTE A PARTIRE DA € 270,00 (5 GIORNI)

La quota comprende:
biglietto traghetto passeggeri Piombino Portoferraio A/R; 
biglietto traghetto bus Piombino Portoferraio A/R;
sistemazione in hotel*** in camere multiple con servizi ...

Assicurazioni

Responsabilità civile, estremi polizza assicurativa in corso di validità: 
RC ZURICH Assicurazioni n. 998A1251 con i massimali assicurativi previsti dalla legge:
EURO – 1.549.370,00 per ogni sinistro, qualunque sia il n. delle persone ...

Inviaci email per ottenere maggiori informazioni



Leggi l'informativa completa:

Privacy Policy