AVVENTURA NEL BOSCO - TREKKING E NATURA NELLE FORESTE CASENTINESI

AVVENTURA NEL BOSCO - TREKKING E NATURA NELLE FORESTE CASENTINESI

Il Parco Nazionale delle Foreste Demaniali Casentinesi presenta un antico complesso forestale all'interno del quale è stata censita una grande biodiversità forestale con oltre 40 specie di alberi. Percorrendo i numerosi sentieri che attraversano quest'ampia area è possibile immergersi nel lussureggiante manto verde e nella natura incontaminata ed entrare in contatto con gli abitanti del bosco: cervi, daini, caprioli, cinghiali e mufloni, oltre che altre specie nidificanti come rampichino alpestre, ciuffolotto, sterpazzolina e lo zigolo nero, ma non solo. Attivando tutti sensi e la fantasia si possono infatti percepire anche gli abitanti narrati dalla tradizione popolare: folletti, gnomi, elfi e sopratutto fate.

Itinerario

PROGRAMMA INDICATIVO 3 GIORNI

1° giorno: il bosco delle fate. Accoglienza del gruppo in mattinata in località Monastero di Chiusi della Verna, la guida condurrà il gruppo lungo un percorso ad anello che attraversa il Bosco delle Fate luogo ideale dove realizzare un'esperienza sensoriale a tutto tondo. Nel bosco si potrà godere di un'atmosfera "magica" creata dagli spiragli di luce che accendono il muschio che copre i massi e dall'alternarsi di suoni e silenzi. Al termine del percorso passaggio all'interno del suggestivo eremo.
In serata sarà presentato il programma dei giorni successivi e sarà presentata la tecnica di guida della mountain-bike su un piccolo percorso fuoristrada di prova. 
2° giorno: in mountain-bike nella foresta del Casentino. Attività in mountai-bike nella foresta del Casentino, una delle aree forestali più imponenti d’Europa, attraversato da antiche vie di collegamento tra nord e centro Italia e ricco di Riserve e aree protette di grande valore naturalistico e ambientale. La guida dividerà il gruppo in due sottogruppi che si alterneranno nella ciclo escursione da Cancellino verso la Foresta della Lama, una strada panoramica che si snoda tra i paesaggi tipici della regione storica "Romagna Toscana", lungo il tracciato della vecchia ferrovia a scartamento ridotto che portava il legname fuori dalla foresta. La seconda attività in cui sarà coinvolto il gruppo è un orienteering nella tecnica Gioco_gara a squadre, attraverso l' utilizzo della bussola e della carta si andrà alla ricerca delle lanterne su tracciato appositamente predisposto all’interno dell’arboreto forestale Simioni, il più antico d’Italia.
In serata esperienza notturna nella “foresta” con richiami di rapaci notturni.
3° giorno: parco avventura a Bagno di Romagna. Partenza del gruppo in direzione Bagno di Romagna per raggiungere il Parco Avventura Ca’ di Gianni. La guida farà sperimentare agli studenti, in completa sicurezza, 9 percorsi aerei differenti tutti emozionanti.

 

 

Quota



Assicurazioni



Inviaci email per ottenere maggiori informazioni



Leggi l'informativa completa:

Privacy Policy