ALLA SCOPERTA DELLE ISOLE, TREKKING E NATURA NELL' ARCIPELAGO TOSCANO

ALLA SCOPERTA DELLE ISOLE, TREKKING E NATURA NELL' ARCIPELAGO TOSCANO

Navigare nel nostro mare, un viaggio nello spazio e nel tempo per scoprire due dei tesori del Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano, la sorprendente e suggestiva isola d'Elba con la sua natura e la sua millenaria storia; la misteriosa e stupefacente isola di Pianosa, silenziosa e selvaggia; l'incontaminata e profumata Capraia oppure il Giglio, rigogliosa e accogliente.

Itinerario

PROGRAMMA INDICATIVO 3/4 GIORNI

1° giorno: l'isola d'Elba e la natura, la maggiore delle isola dell'Arcipelago Toscano che dista solo 10 km dalla costa Toscana e rappresenta il punto di partenza ideale per la scoperta delle altre isole dell'Arcipelago. Accoglienza del gruppo e trasferimento sulla spiaggia delle Ghiaie, che sorprende per il contrasto tra le ghiaie bianche che la compongono e il colore del mare, oppure sulla spiaggia di Lacona impreziosita da un sistema dunale protetto. Presentazione del soggiorno, del territorio e del programma. Inizio del trekking per una prima conoscenza del territorio (Es. di percorso: Capo Stella, Viticcio-Enfola, Procchio-Biodola).
2° giorno: l'isola di Pianosa. Imbarco sulla motonave per l’isola di Pianosa e arrivo dopo 45’ di navigazione. Situata nel cuore del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, una delle più belle affascinanti isole del Mediterraneo. E’ stata la sede di un supercarcere e la sua inaccessibilità ha garantito la conservazione di un ambiente di eccezionale interesse e importanza scientifica. Di rilievo la presenza di una grande villa romana e di uno straordinario sito catacombale, il più esteso a nord di Roma. Un’esperienza didattica significativa a contatto con la natura attraverso itinerari e attività di educazione ambientale. Possibilità di escursioni trekking o in mountain bike. Nel tardo pomeriggio rientro all’isola d’Elba.
3° giorno in alternativa: l'isola di Capraia. Imbarco sulla motonave per l’isola di Capraia e arrivo dopo 2 ore di navigazione. Accoglienza al porticciolo e trekking con le guide alla scoperta dell'interno dell'isola, che sorprende con la sua aspra e incontaminata bellezza. Il mare cristallino fa da sfondo a ogni affaccio. La vegetazione è particolatamente varia: si passa dalle selle erbose in primavera ricoperte di margheritine, cisto marino ed elicriso, alle umide vallate ricche di corbezzolo, erica, oleandro e mirto. Lungo i sentieri gli studenti andranno alla scoperta della natura e della storia dell'isola. Nel tardo pomeriggio rientro all’isola d’Elba.
3° giorno in alternativa: l'isola del Giglio. Imbarco sulla motonave per l’isola del Giglio e arrivo dopo 2 ore di navigazione, sbarco e passeggiata sul vivace e colorato lungomare di Giglio Porto. Si prosegue alla scoperta dell'isola attraverso i sentieri dove è possibile apprezzare il cambiamento tra la  vegetazione della macchia mediterranea e le specie pioniere delle scogliere, per arrivare alle piante coltivate dall’uomo (vigneti, oliveti ecc.) e apprezzare le testimonianze storiche come i resti delle ville romane, le torri medievali e le antiche miniere, testimonianze dell'adattamento reciproco tra uomo e ambiente.
4° giorno: l'isola d'Elba e la storia. Giornata finale dedicata alla città di Portoferraio, capoluogo dell'isola ed esempio unico di città fortificata, voluta da Cosimo I de’ Medici che, nel 1548, volle edificare la sua città ideale. Procedendo nella storia si possono scoprire le testimonianze dell'esilio napoleonico, Napoleone I fu infatti costretto sull'Isola dal maggio del 1814 al febbraio del 1815. L'attività nel centro di Portoferraio può essere organizzata, in base alle esigenze e alla numerosità del gruppo, come visita turistica o con modalità attive (es. orienteering).

Quota

QUOTA A STUDENTE A PARTIRE DA €. 145,00 (3 GIORNI CON ISOLA DI PIANOSA)

La quota comprende:
biglietto traghetto passeggeri Piombino Portoferraio A/R; 
biglietto traghetto bus Piombino Portoferraio A/R;
sistemazione in hotel***, in camere ...

Assicurazioni

Responsabilità civile, estremi polizza assicurativa in corso di validità: 
RC ZURICH Assicurazioni n. 998A1251 con i massimali assicurativi previsti dalla legge:
EURO – 1.549.370,00 per ogni sinistro, qualunque sia il n. delle persone ...

Inviaci email per ottenere maggiori informazioni



Leggi l'informativa completa:

Privacy Policy